El Merlu in Troncea

El Merlu in Troncea

fabio bruno Il parco naturale della Val Troncea negli ultimi anni è la meta prediletta di tutta la mia famiglia. D’inverno la solchiamo fino allo sfinimento con gli sci ai piedi; la passione per lo sci nordico ormai ci ha travolto (soprattutto ha travolto il mio ginocchio, ma non importa, fortifica!).  Essere in mezzo alle montagne e sentire soltanto i rumori del vento o di piccole tormente, la corrente del torrente Chisone e il proprio affannato fiato cadenzato dal suono ritmato degli sci sulla neve mi fanno dimenticare per alcune ore l'inquinamento acustico…continue reading →
Metzger, la storica birra di Torino

Metzger, la storica birra di Torino

fabio bruno Dopo averla bevuta fino all'ultima goccia con grande soddisfazione accompagnata da un panino al prosciutto, dedico un doveroso omaggio alla birra artigianale presente a Torino da 170 anni. Per essere più precisi non sono stati 170 senza battute d'arresto, infatti il birrificio Metzger nato nel 1848 fu chiuso dopo varie vicissitudini nel 1975.  Una birra famosissima tra fine ‘800 e prima metà del ‘900. I suoi manifesti pubblicitari furono delle icone futuriste, il logo che raffigura una M allungata divenne celebre in tutto il paese. Il marchio è rinato nel 2015…continue reading →
Quando te lo aspetti. Settevigne Tintilia Claudio Cipressi

Quando te lo aspetti. Settevigne Tintilia Claudio Cipressi

Autore : fabio bruno Per chi ha frequentato per anni il mercato dei vini FIVI (Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti) sa che il Settevigne gode di una buona reputazione, tant'è vero che quando chiedevo a qualche produttore di indicarmi un vino particolare o un insolito vitigno, mi veniva suggerito frequentemente il vino molisano in questione. A tal proposito, mi manca molto l’aria che si respirava al mercato di Piacenza. Far conoscenza di tante aziende e disquisire con i titolari era un piacere; nei tanti discorsi con i produttori saltava sempre fuori una frase “prova il…continue reading →
Non cerco etichette ma vini per accompagnare i pasti

Non cerco etichette ma vini per accompagnare i pasti

Autore : fabio bruno Chi mi segue sa benissimo come la penso: il vino è nato per accompagnare il pasto. È stato anche uno dei primi messaggi che ho recepito da parte dei relatori dell'AIS Torino, ma evidentemente molti corsisti non hanno dato molta importanza a questa frase che per me è diventata l’imput per scatenare una serie di azioni come il forte desiderio di creare il mio blog personale vinoamoremio. Da quel momento ho anche capito perché bevo più vini bianchi anche se ho una predilezione per i rossi. Infatti, la maggior…continue reading →
Storia, cultura, fatica e tanto cervello tra i Sorì di Santo Stefano Belbo

Storia, cultura, fatica e tanto cervello tra i Sorì di Santo Stefano Belbo

Autore : fabio bruno Mi ritrovo con i ragazzi di esCAMOtage tra i Sorì di Santo Stefano Belbo, i vigneti dove viene applicata la cosiddetta viticoltura eroica.   Cos'è la viticoltura eroica? L'unico modo per saperlo è quello di andare sul posto tra i filari delle impervie colline e rendersi conto di quanto possa essere impegnativo coltivare la vite con quelle pendenze. I giorni della vendemmia sono faticosissimi: trasportare le cassette d'uva in cima alla ripida collina costa tanta dedizione e sudore. I ragazzi di Aroma di un Territorio hanno organizzato una degustazione itinerante…continue reading →
La vendita del vino dopo il lockdown. Il punto del presidente di Vinarius Andrea Terraneo

La vendita del vino dopo il lockdown. Il punto del presidente di Vinarius Andrea Terraneo

Autore : fabio bruno Il lockdown è stato per me un buon motivo per ripassare alcune nozioni fondamentali sul vino e la rete internet mi è stata di grande aiuto, molte pagine web, Facebook, Youtube e Instagram hanno offerto dei contenuti molto interessanti. Una buona didattica l’ha fornita, e tuttora continua a pubblicare nuovi episodi, Vinarius - Associazione Enoteche Italiane. L’associazione ha l'impegno di aggiornare costantemente i suoi iscritti sulle tematiche riguardanti il vino, ha creato perciò una piattaforma dove formare gli associati attraverso dei Webinar.  I contenuti sono delle vere e proprie…continue reading →
I norvegesi scelgono i vini di qualità nel Bag in Box

I norvegesi scelgono i vini di qualità nel Bag in Box

Autore : fabio bruno "I Vini del Piemonte è un consorzio di promozione a cui aderiscono circa 230 aziende vinicole piemontesi, che ha l’obiettivo di favorire l’internazionalizzazione delle aziende consorziate sostenendo e consolidando la loro presenza sui mercati esteri." Così scrivono sul sito web "I vini del Piemonte", e la mia curiosità è stata catturata da una loro iniziativa: un B2B (business-to-business) con alcuni importatori provenienti dalla Norvegia [Link]. Nella descrizione dell'evento vengono elencate le preferenze che i buyers hanno indicato agli organizzatori, cercano in sostanza dei vini (sia rossi che rosati) realizzati…continue reading →
Quando la forma diventa sostenibile

Quando la forma diventa sostenibile

Autore : fabio bruno <Non ha la forma quadrata di un bag in box, non è nemmeno un brik rettangolare, è però un cartone con la sagoma di una bottiglia. I winelovers puristi legati alla "forma" si convinceranno prima o poi che è necessario pensare ad un contenitore più ecologico? Ops, mi sa che ha pure il tappo a vite [Link]; per i romantici tradizionalisti questa bottiglia è praticamente un oggetto da infarto.> Questa è stata la mia prima considerazione leggendo un articolo on-line della nota rivista Decanter intitolato "Paper wine bottle launched:…continue reading →
IL libro del riscatto, 8 giovani produttori raccontano l’Aroma di un Territorio

IL libro del riscatto, 8 giovani produttori raccontano l’Aroma di un Territorio

Autore : fabio bruno Il biglietto da visita del libro già è tutto dire: prefazione di Carlo Petrini e postfazione di Walter Massa; cosa ci vuole di più per essere invogliati a leggerlo? La prima reazione che ho avuto leggendo il titolo e i nomi degli autori del libro, è stata quella di pensare che si trattasse veramente di qualcosa d'interessante, e infatti non ha disatteso le aspettative. Ma senza perder tempo, fornisco immediatamente il link per leggere gratuitamente il libro in versione e-book Fabriano Editore: https// Moscato: pane burro e acciughe Da…continue reading →
Il vino è un alimento, IVA al 4%

Il vino è un alimento, IVA al 4%

Autore : fabio bruno Dal sito FIVI (Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti) leggo la nota finale di una notizia [link] : "Inoltre FIVI per favorire l’acquisto di vino e per sostenere il settore vitivinicolo, ha chiesto anche che, fino ad almeno il 31/12/2023, l’aliquota IVA non sia quella ordinaria del 22%, ma quella agevolata del 10%." È la comunicazione della lettera fatta pervenire ai ministri del governo da parte dell'associazione e la nota finale mi pare che sia un'ottima iniziativa. Da un po' di tempo mi balenava in testa l'idea di rendere il vino…continue reading →